25052018Ultime notizie:

Ancora lavoro interinale all’AOU Sassari. Mariangela Campus chiede la revoca della Delibera del Direttore Generale

M.Campus 2Sassari, 15 marzo 2017. Si ripresenta l’annosa questione dei contratti interinali in sanità e ancora una volta è la segretaria territoriale dell’F.S.I. Mariangela Campus a contestare l’operato dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Sassarese chiedendo la revoca della Delibera del Direttore Generale avente ad oggetto “Attivazione n.8 contratti di lavoro in somministrazione”. Secondo la Federazione dei Sindacati Indipendenti, infatti, il ricorso al lavoro interinale sarebbe semplicemente un modo per eludere lo scorrimento delle graduatorie a tempo indeterminato a dispetto dei maggiori oneri che comporta il ricorso al lavoro interinale.
Ma la Campus non contesta solo l’operato dell’Azienda Ospedaliera Sassarese. Ce n’è anche per l’ex Azienda Sanitaria Locale Sassarese che, il 28 dicembre scorso, avrebbe conferito un incarico biennale ad un esperto di area economico contabile cat. D, unico vincitore di una procedura comparativa avviata a dispetto di una forbita graduatoria di idonei cat. D del concorso pubblico a tempo indeterminato del 2012. Un soggetto, si legge nel comunicato, che risulta tra i partecipanti al concorso per cat. D indetto dall’AOU di concerto con Asl nel 2012, che non avevano superato la prova preselettiva. Nonostante il mancato superamento del concorso in questione, pare che per tutto questo tempo e fino ad oggi con un contratto Co.Co.Co, abbia quasi del tutto ininterrottamente lavorato, sia presso il servizio Pianificazione strategica che al Servizio Bilancio.

Di seguito copia integrale della lettera con la quale Mariangela Campus chiede un passo indietro al Direttore Generale dell’AOU invitandolo a revocare la deliberazione con la quale si ricorre al lavoro interinale.

All’Assessore dell’Igiene e Sanità
e dell’Assistenza Sociale
Regione Autonoma Sardegna

Al Direttore Generale
Al Direttore Amm.vo
AOU Sassari

Al Direttore Generale
Al Direttore Amm.vo
ATS Sardegna

Al Direttore Area socio sanitaria
ASSL Sassari

Oggetto:  Revoca Deliberazione Direttore Generale n°114 del 01/03/2017, “Attivazione n. 8 contratti di lavoro in somministrazione”.

Premesso che con delibera in oggetto la AOU di Sassari assume per cinque mesi con contratto interinale n.8 amministrativi cat. BS per sopperire alle crescenti esigenze lavorative all’indomani dell’accorpamento nell’azienda del P.O. del S.S. Annunziata che ha fatto crescere in maniera esponenziale le attività amministrative,

alla luce dell’ingente fabbisogno di risorse in questo settore, solo parzialmente colmato con i passaggi avvenuti per mobilità volontaria dalla ASL di Sassari,

si è di nuovo provveduto a fare ricorso ai contratti interinali utilizzando come inquadramento quello del BS, ovvero Coadiutore Amministrativo Esperto – immediatamente sotto il Cat. C – tutto ciò per eludere ancora una volta lo scorrimento della graduatoria AOU di Sassari a tempo indeterminato utilizzabile anche a tempo determinato e lasciare a casa gli ultimi idonei (ad oggi solo sette) della graduatoria in questione.

Si ricorda peraltro che, alcuni di questi idonei, hanno già lavorato all’interno delle due aziende sanitarie con contratti a tempo determinato e sono pertanto risorse già formate.

Come spesso evidenziato il costo di un contratto interinale risulta nettamente più alto rispetto a quello di un contratto a tempo determinato e ancor più elevato di quello di un contratto a tempo indeterminato. Oltre a ciò la legge regionale 21/2012 all’art. 5 stabilisce che “il ricorso alla somministrazione di lavoro temporaneo da parte delle aziende sanitarie è ammesso nella misura del 2% della spesa per il personale di ciascuna azienda”.

Ed ancora, la ex Asl Sassari con Delibera del Direttore Generale n°101 del 28/12/2016 ratifica a firma del Direttore Amministrativo, Sanitario e Generale, l’assunzione di un Collaboratore Coordinato continuativo – Esperto di area economico contabile Profilo Cat. D per un periodo di due anni. L’unità in questione è stata per anni impiegata presso la Asl Sassari, dapprima attraverso la selezione del 2011 come cat. D, poi attraverso contratti da borsista/assegnista dell’Università di Sassari con annesso tirocinio presso la Asl di Sassari; la stessa unità risulta altresì tra i partecipanti al concorso per cat. D indetto dall’AOU di concerto con Asl nel 2012, che non avevano superato la prova preselettiva. Nonostante il mancato superamento del concorso in questione, pare che per tutto questo tempo e fino ad oggi con il contratto Co.Co.Co, abbia quasi del tutto ininterrottamente lavorato, sia presso il servizio Pianificazione strategica che al Servizio Bilancio. Tutto ciò a dispetto di una forbita graduatoria di idonei cat. D del concorso pubblico a tempo indeterminato del 2012. Attualmente l’unità succitata, sembrerebbe essere collocata presso i Servizi Informativi.

Il suo contratto di lavoro e l’atto pubblico che lo legittima tuttavia sono stati emessi per 2 anni alla fine del 2016 (il 28 dicembre per l’esattezza) dato che dal 1 gennaio 2017, tutte le pubbliche amministrazione non possono più stipulare contratti di collaborazione coordinata e continuativa, ai sensi dell’art. 2 comma 4 del D.Lgs. 81/2015.

Pertanto, alla luce dei fatti sopra descritti, la scrivente O.S. chiede alla AOU la revoca della Deliberazione del Direttore Generale n°114 del 01/03/2017 avente come oggetto “Attivazione n.8 contratti di lavoro in somministrazione”, e lo scorrimento delle graduatorie a tempo indeterminato per le unità che servono alle aziende.

Inoltre, si sollecita l’Assessore competente affinché si attivi nel sanare tali situazioni nel rispetto della normativa e degli idonei inseriti nelle graduatorie delle aziende sanitarie isolane.

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment